Costo della Vita a Praga: i Prezzi Medi

Aggiornato il:

costo della vita a praga

Vivere a Praga rappresenta, per moltissimi expat dall’Italia, una realtà concreta e attuale: in molti ci sono riusciti, e vivono in pianta stabile conducendo una vita normalissima.

Sarà davvero così abbordabile come molti vogliono far credere?

La capitale della Repubblica Ceca è una delle città europee più interessanti dal punto di vista culturale ed economico, ma quale sarebbe il costo della vita a Praga per chi decide di viverci?

In questo articolo abbiamo dunque analizzato le varie opportunità di vita che offre la Repubblica ceca, esaminando i prezzi medi degli affitti, del cibo e di tutte quelle necessità che potrebbero essere fondamentali per un Italiano che vive all’estero.

Ci saranno grosse differenze con la vita in Italia? Scopriamolo subito!

Costo degli alloggi a Praga

Il primo scoglio contro il quale si scontrano gli Italiano che desiderano vivere a Praga è quello relativo agli alloggi. Le opzioni per l’alloggio sono diverse, e le più “selezionate” fanno riferimento a hotel, b&b e case in affitto. Le prime due modalità sono più consigliate a chi si trova esclusivamente in viaggio di piacere, in visita per la città, oppure per chi ha bisogno di una sistemazione provvisoria durante la ricerca di un alloggio più stabile.

Un hotel di media categoria costa circa 50/60€ a notte, senza però tener conto della zona in cui si trova. In centro costerà sicuramente più che in periferia, e viceversa. Molto dipende dal budget che ci si pone. Lo stesso discorso vale per i B&B, i cui tariffari sono comunque inferiori rispetto agli hotel.

Per vivere in maniera “fissa” nella capitale della Repubblica Ceca ci si dovrebbe però affidare a delle soluzioni in locazione. Praga è una città che, annualmente, richiama tantissimi professionisti che cercano lavoro da tutto il mondo, e ciò ha portato ad un aumento esponenziale dei prezzi. Nonostante ciò, il costo della vita a Praga per un affitto rimane piuttosto basso e, secondo Numbeo, anche più basso di Milano.

Una stanza in un appartamento condiviso in centro a Praga costa mediamente 350,00€.

Nelle periferie, un intero appartamento di 3 stanze può arrivare a costare anche soli 600,00€. Sempre sulla base delle statistiche di Numbeo, comparatore internazionale, gli affitti in centro costano il 21,3% in meno rispetto a Milano.

Sei intenzionato ad acquistare una casa da zero? I prezzi medi per metro quadro è di circa 4.500€, anche se moltissimo, in questo caso, dipende dalla zona.

AlloggioCosto
Hotel50/60€ a notte (x1 persona)
Ostello25/30€ a notte (x1 persona)
Camera in appartamento condiviso350€ al mese
Casa in affitto in centro800/1.500€ (2 camere da letto)
Casa in affitto in periferia500/800€ (2 camere da letto)
Casa in vendita in centro4.500/6.000€ al mq
Casa in vendita in periferia3.000/4.500€ al mq

Nel corso degli ultimi anni i prezzi degli alloggi a Praga sono schizzati alle stelle. Molto è chiaramente dovuto al fatto che la città sia in forte crescita e stia sempre di più diventando un punto di riferimento nel panorama Europeo.

Costo del cibo

Una volta sistemato il discorso alloggio nella città ceca, si può cominciare a parlare del costo medio della vita a Praga.

Partendo dal cibo, sappiamo con certezza che i prezzi dei cibi sono—in media—inferiori rispetto all’Italia. Quanto costa vivere mangiando discretamente? Sia che si scelgano i ristoranti (inclusi i fast food, big mac meal e così via) che il classico e tradizionale supermercato, infatti, i prezzi rimarranno piuttosto contenuti.

Facendo un paragone banale: una birra alla spina da 0,5 l, a Praga, costa 1,30€, mentre in Italia parte dai 4€. Comprando e selezionando bene nei supermercati, si è in grado di ottenere grandi risparmi:

  • Latte: 0,70€ al litro;
  • Filone di pane: 0,65€;
  • 500 g di formaggio: 3,50€;
  • 6 uova: 0,95€;
  • Bottiglia di vino rosso (medio): 5€;
  • Coca Cola da 33 cl: 1,32€.

Il caffè, che per un Italiano è una delle esigenze fondamentali (come la birra per i praghesi), qui costa leggermente di più, proprio poiché non si tratta di una specialità locale. In ogni caso, un espresso al bar si paga circa 1,50€, mentre un cappuccino costa 2,00€.

Una spesa completa, includendo prodotti come Coca Cola, dolciumi ed altro di media qualità, costa in media sui 400/500€ al mese, comprendendo anche cene nei ristoranti e in locali in centro.

PragaItalia
Birra1,30€ x 0,5 lt4€ 0,5l
Caffè1,50€1,20€
Latte0,70€ x lt1,50€ x lt
Pane0,65 €/kg3,1€/kg
6 Uova0,95€2,75€
Vino5€ EticehttaLocale13,93€ Etichetta Locale

Costo dei trasporti

Per quanto riguarda i trasporti nella città di Praga, i prezzi sono davvero vantaggiosi, soprattutto poiché qui i mezzi pubblici funzionano particolarmente meglio rispetto a quelli in Italia. Tantissimi Italiani che vivono in questa città non sentono il bisogno di spostarsi in auto, in quanto la capitale e tutte le sue zone sono connesse in maniera perfetta, esemplare.

Ma quanto costa vivere e spostarsi nella capitale Ceca?

Una corsa da 90 minuti con i mezzi pubblici costa appena 1,25€, mentre un biglietto giornaliero sempre attivo costa 4,50€. Con questo biglietto ci si può spostare ovunque durante il corso di 24 ore, generando un risparmio interessante. L’abbonamento mensile ai mezzi pubblici cosa 22,00€, che annualmente si traduce in una spesa di 150€.

Preferireste viaggiare in macchina? A Praga la benzina costa 1,30€ al litro.

Quanto costa divertirsi a Praga

Vivere a Praga, tuttavia, non significa solo effettuare il tragitto casa-lavoro, e viceversa.

Quali sono allora i prezzi per divertirsi a Praga, giovare delle tradizioni del luogo, incontrare persone e vivere la giovialità del paese? Tra le informazioni più richieste, soprattutto dai giovani, rientrano appunto quelle legate alla “vita notturna”, o comunque a tutte quelle attività di divertimento che fanno parte di una permanenza di qualità.

Anche in questo caso, la spesa non è di certo eccessiva, seppur sia comunque necessario rimanere all’interno di una situazione piuttosto standard, senza pensare di poter frequentare locali di lusso o di alta moda con pochissimi soldi.

Una cena nei ristoranti, scegliendo un locale medio con due portate e vino rosso, si avvicina a prezzi attorno ai 25/30€ a testa. La birra, grande tradizione tra le spese dei praghesi, ha un costo medio di circa 2,60€ al litro, scegliendo però birre di produzione locale. Con le birre importate dall’estero il costo sale, ed i prezzi dipendono dal gestore presso cui ci si rifornisce.

Il teatro ha un costo di circa 40,00€ a testa (in base allo spettacolo), mentre il cinema non supera quasi mai i 6,00€ a biglietto. Attrazioni e monumenti seguono invece tariffe proposte soprattutto ad un turista, offrendo opportunità a partire dai 18,00€ a salire. In questo caso può sicuramente essere utile la Praga Card, il pass multiattrazione che permette di pagare un’unica cifra per l’accesso—da 2 a 4 giorni—a tutte le panoramiche della città.

Persino le sigarette hanno un costo inferiore rispetto all’Italia, dove un pacchetto arriva a costare anche meno di 4,00€, mentre una serata in discoteca non supera mai i 12,00€ di ingresso (cocktail escluso).

Costo dei servizi

Vivere all’interno di qualsiasi centro città sarebbe impensabile senza i servizi generici e quotidiani. Parliamo di attività secondarie molto importanti, come tagliarsi i capelli, praticare lo sport, l’acquisto dei farmaci e così via, componenti fondamentali della vita quotidiana anche a Praga.

Partendo dalle due componenti più interessanti: un abbonamento in una palestra di medio livello, in grado di essere abbracciata dunque un pò da tutti, si avvicina a prezzi che non superano mai i 30,00€ al mese. Per quanto riguarda i farmaci, invece, i costi hanno un prezzo molto simile a quello delle altre capitali europee, dove un pacchetto di farmaci per l’influenza ha un costo appena superiore ai 6,00€.

Altri servizi utili hanno tariffe variabili nella media di prezzo, garantendo un buon budget un po’ a tutti:

  • Parrucchieri: tra gli 8 e i 20€;
  • Estetisti: mai più di 25€ a persona.

Stipendio medio a Praga

Secondo gli ultimi aggiornamenti dell’Associazione delle camere di commercio Italiane all’Estero (2022), lo stipendio lordo a Praga ha superato le 40.000 corone lorde al mese. Si tratta di circa 1620,40€, sempre lordi, i quali in Italia si avvicinano alla media medio-elevata per moltissime categorie. C’è anche da dire, tuttavia, che a Praga pesa moltissimo l’inflazione recente sui prezzi generali, che influisce anche su bollette, tasso di cambio della valuta e così via.

Lo stipendio medio a Praga non è dunque particolarmente competitivo, rispetto anche alle altre capitali Europee, proponendo dunque delle offerte simili all’Italia. Si guadagna di più lavorando nei settori medici o quelli informatici, dove gli stipendi medi raggiungono rispettivamente il minimo di 2200€ (assistenti farmacisti) e 1780€ (sviluppatore informatico).

Conclusioni

Per concludere la nostra disamina sul prezzo della vita delle persone a Praga, cosa possiamo dire?

Sicuramente, rispetto all’Italia la città di Praga ha un costo decisamente inferiore. Stando proprio alle statistiche di Numbeo, infatti, già solo gli affitti hanno un costo di circa il 21% in meno rispetto a quanto costi un appartamento in locazione a Milano, e già qui si presenta un vantaggio. Anche la vita di qualità media offre spunti interessanti sui prezzi, seppur gli stipendi siano mediamente simili a quelli Italiani (forse poco più alti).

La risposta alla domanda “conviene vivere a Praga?” è “dipende“. Tra i fattori che influenzano la convenienza, su tutti primeggia proprio la condizione lavorativa e lo stipendio. Con uno stipendio di almeno 1500€ è possibile condurre una vita agevole, molto più che in Italia, soprattutto grazie al tasso di affitti molto più basso.

Tuttavia ci sono tante dinamiche da considerare, e non sempre ciò che è valido per una persona lo è anche per un’altra.